La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Neve e sport, sci di fondo e sci alpinismo non sono vietati

Per chi ama la montagna e l'inverno, la pratica amatoriale delle due discipline non è vietata: distanziamento di due metri ed evitare assembramenti

La Guida - Neve e sport, sci di fondo e sci alpinismo non sono vietati

Cuneo – A proposito di montagna e sicurezza, sport e neve, aria aperta e divieti, dalla Regione viene sottolineato un chiarimento che riguarda gli sport invernali, in particolare lo sci di fondo e lo sci alpinismo: la pratica amatoriale di queste due discipline non è vietata, perché non implica l’utilizzo di impianti di trasporto (come invece avviene per lo sci alpino, con cabinovie e altri mezzi).
Il Dpcm del 3 dicembre scorso, infatti, aveva disposto la chiusura degli impianti dei comprensori sciistici, cioè degli impianti di trasporto di persone, mentre prevede che l’attività motoria e sportiva sia ammessa all’aria aperta, anche in aree attrezzate, e nel rispetto del distanziamento di due metri tra le persone. Lo sci di fondo può quindi essere praticato, anche sulle scie appositamente tracciate con mezzi meccanici. Rimane, ovviamente, l’obbligo di rispettare tutte le misure di prevenzione del contagio, in particolare evitare assembramenti. E quindi la neve, particolarmente abbondante in questi giorni sulle alture della Granda, è un po’ meno lontana, per tutti gli appassionati della montagna e per chi vuole vivere una passeggiata tra neve e sole.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente