La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In arrivo a Levaldigi, arrestato dalla Polizia

Un 44enne marocchino si era reso responsabile di false attestazioni e dichiarazioni a pubblico ufficiale

La Guida - In arrivo a Levaldigi, arrestato dalla Polizia

Levaldigi – Grazie al sistema della banca dati che permette di analizzare in tempo reale tutte le liste dei passeggeri in arrivo dai Paesi a rischio immigrazione clandestina, ancora prima dell’atterraggio del volo AirArabia è stato affidato alla giustizia un 44enne, L. H., cittadino marocchino, al rientro dal Marocco. Lo straniero, al suo arrivo allo scalo aeroportuale di Levaldigi ha trovato ad attenderlo la Polizia di frontiera aerea. Lo stesso era destinatario di un provvedimento di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso la Procura di Asti. Titolare di un permesso di soggiorno, si era reso responsabile di false attestazioni e dichiarazioni a pubblico ufficiale e aveva rifiutato di esibire i propri documenti per l’identificazione durante un controllo di Polizia. L’uomo, che aveva numerosi alias, è stato fotosegnalato per l’esatta identificazione e poi portato in carcere Cerialdo a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Per lo stesso volo, la Polizia frontiera di Levaldigi ha eseguito altri tre rintracci per notifiche di polizia e seguito cittadino marocchino ventenne destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Brescia. Nella stessa giornata la Polizia di frontiera di Levaldigi ha controllato 170 certificazioni di passeggeri del volo Ryanair proveniente da Cagliari e del volo AirArabia proveniente da Casablanca in osservanza del nuovo Dpcm.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente