La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Se Guglielmo Tell facesse di nuovo centro

La storia potrebbe ripresentarsi domenica 27 settembre in occasione del referendum voluto da prepotenti della destra elvetica contro i lavoratori stranieri

La Guida - Se Guglielmo Tell facesse di nuovo centro

La storia, forse la leggenda, di Guglielmo Tell, popolare eroe svizzero, quello che centrò il bersaglio e castigò i prepotenti, potrebbe ripresentarsi domenica 27 settembre in occasione del referendum voluto da prepotenti della destra elvetica contro i lavoratori stranieri.

È il bello della democrazia diretta del referendum che sul tema, esattamente già 50 fa, fermò la bestia della xenofobia che in Svizzera, come altrove in Europa, non muore mai.

Questa volta a centrare il bersaglio e a fermarla potrebbe essere l’Unione Europea che, in caso di chiusura delle frontiere elvetiche, chiuderebbe lei le sue alla Svizzera. Un esito che sarebbe disastroso per gli interessi di quella che già “isola” in Europa ne uscirebbe ancora più isolata, mentre sarebbe l’UE a centrare il bersaglio, come il popolare eroe elvetico.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente