La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Due chili di hashish e oltre 50.000 euro in contanti, arrestato

Il 43enne residente a Fossano, disoccupato e beneficiario del reddito di cittadinanza, era stato fermato in auto a Marene

La Guida - Due chili di hashish e oltre 50.000 euro in contanti, arrestato

Cavallermaggiore – Quasi due chili di droga e banconote per oltre 50.000 euro, nonostante fosse senza lavoro e con il reddito di cittadinanza: i Carabinieri della stazione di Cavallermaggiore hanno arrestato nei giorni scorsi un italiano 43enne, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’uomo era a bordo di un’utilitaria nella zona di Marene quando è stato fermato da una pattuglia dei Carabinieri, impegnati in un servizio antidroga. I militari hanno controllato l’auto e hanno trovato un chilo di hashish, suddiviso in panetti; c’erano anche diverse centinaia di euro in contanti. È scattata anche la perquisizione domiciliare, a Fossano: in casa c’erano 900 grammi di hashish, già suddivisi in piccole confezioni, oltre a un bilancino di precisione e molti contanti, oltre 50.000 euro. Una cifra considerata provento dell’attività di spaccio, dato che secondo quanto emerso nei controlli il 43enne non svolge attività lavorativa; l’uomo ha anche dichiarato di percepire il reddito di cittadinanza. Dopo l’arresto in flagranza, è stato stato portato in carcere a Cerialdo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente