La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 27 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Oratori, Pd contro Cirio: “Basta con i bluff, fuori i fondi regionali”

I consiglieri regionali Marello e Canalis all'attacco di Cirio e della sua giunta: 9,7 milioni dal governo centrale, mentre i due milioni annunciati non arrivano

La Guida - Oratori, Pd contro Cirio: “Basta con i bluff, fuori i fondi regionali”

Cuneo – La politica litiga anche sui centri estivi, all’ombra delle Alpi: dai consiglieri regionali Pd Canalis e Marello giunge un richiamo su certe scelte di comunicazione della giunta di centrodestra guidata da Alberto Cirio. Al centro del contendere ci sono i 9,7 milioni “stanziati dal governo e poi ratificati dalla Conferenza Stato-Regioni”, ribadiscono i consiglieri di opposizione Monica Canalis (vicesegretaria regionale del Partito Democratico) e Maurizio Marello, aggiungendo che “la Regione Piemonte non ha finora messo un euro”. E rincarano la dose, ricordando all’attuale giunta di non intestarsi risorse altrui ma anzi impegnarsi a rendere disponibili quelle proprie già annunciate: “I 9.700.000 euro messi a disposizione dei Comuni, degli oratori e delle associazioni piemontesi arrivano tutti dal Governo nazionale. Ad oggi la Regione non ha messo un euro. Sin da metà giugno il Pd ha svelato il bluff della giunta Cirio in merito ai fondi per i centri estivi e il suo reiterato tentativo di intestarsi le risorse del Governo (una cifra record, peraltro!). Cirio e Caucino si diano piuttosto da fare per rendere disponibili i due milioni di euro più volte annunciati dalla Regione e mai pervenuti. I bambini e i ragazzi piemontesi hanno bisogno di sostegno concreto, non di bugie reiterate” (immagine di repertorio).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente