La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Risale il livello di apprezzamento dei cittadini italiani nei confronti dell’UE

L'ultimo sondaggio pubblicato dal Parlamento europeo dichiara il 69% di cittadini favorevoli al Piano presentato dalla Commissione

La Guida - Risale il livello di apprezzamento dei cittadini italiani nei confronti dell’UE

Il Parlamento europeo ha pubblicato il 3 giugno scorso il decimo sondaggio sulla percezione dei cittadini europei nei confronti della gestione della pandemia di coronavirus. I sondaggi, in generale, si concentrano sui vari aspetti e ricadute della grave crisi sul futuro sociale, economico, culturale e istituzionale dei vari Paesi membri.

Nell’ultimo sondaggio, si ritrova, in particolare, un giudizio dei cittadini sull’operato dei rispettivi Governi e delle Istituzioni comunitarie. Vale la pena sottolineare qui le opinioni dei cittadini di due Paesi, Germania e Italia, all’indomani della presentazione da parte della Presidente della Commissione, il 26 maggio scorso, del “Next Generation Fund”.

In Germania, il 61% degli intervistati si è dichiarato in favore del sostegno finanziario ai Paesi maggiormente colpiti dalla pandemia, anche se la Germania dovrà sostenere il contributo maggiore. Nell’insieme, il 56% degli intervistati è favorevole a interventi esclusivamente sotto forma di prestiti, mentre il 37% ritiene che siano necessari maggiori sovvenzioni.

In Italia, in controtendenza con il sondaggio del mese precedente, si riscontra un 69% di cittadini favorevoli al Piano presentato dalla Commissione, inclusi cittadini appartenenti all’opposizione di Governo e il 52% trova normale che si debbano rispettare alcune regole e vincoli legati a precisi progetti di intervento. Le Istituzioni europee sembrano riguadagnare fiducia fra gli italiani.

https://europarl.europa.eu/at-your-service/files/be-heard/eurobarometer/2020/covid19/en-public-opinion-in-the-time-of-COVID19-03062020.pdf

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente