La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 23 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Zone blu, da sabato 11 maggio il cambio di gestore

Passaggio di consegne tra Apcoa (che continuerà a gestire i parcheggi della zona ospedale) e Sct. In corso la sostituzione dei parchimetri

La Guida - Zone blu, da sabato 11 maggio il cambio di gestore

Cuneo Sabato 11 maggio avverrà il passaggio di consegne tra Apcoa e Sct (Sistemi controllo traffico) Group di Alassio per la gestione degli oltre 2.000 parcheggi a pagamento a Cuneo (compresa piazza Boves), esclusa la zona Ospedale-Movicentro che continuerà a essere gestita da Apcoa in quanto oggetto di un altro appalto. Con il cambio di gestore entreranno in funzione i nuovi parchimetri, la cui installazione è in corso (ne sono già stati posizionati 43) e sarà completata nelle prossime settimane. Cambieranno anche le tariffe, che saranno adeguate a quelle già in vigore nell’area del centro storico e saranno di 0.50, 1 e 1.50 euro l’ora, a seconda della vicinanza al centro, con sosta minima di 50 centesimi. Il nuovo gestore, vincitore dell’appalto per i prossimi 7 anni, riconoscerà al Comune un canone pari al 64% degli incassi (era il 60% nel precedente appalto). Tra le novità ci sarà anche il parcheggio gratuito per le auto elettriche nelle zone B e C. Per informazioni, la nuova società ha aperto uno sportello Smart mobility per gli utenti in corso Kennedy 13 e un servizio operativo 24 ore su 24 al 0182/556834. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente