La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 24 aprile 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dardanello giovani, concorso per i reporter di domani

Ritorna il concorso rionalistico nazionale dedicato ai giovani con una sezione speciale rivolta agli studenti del cuneese. Il tema di quest'anno è raccontare la passione per il volley

La Guida - Dardanello giovani, concorso per i reporter di domani

Mondovì – Dopo il successo della prima edizione dedicata al Giro d’Italia, continua l’impegno dell’associazione culturale “Piero Dardanello” rivolto ai reporter di domani. Il secondo capitolo del concorso giornalistico ‘Dardanello Giovani’, quest’anno è dedicato al tema “La mia pallavolo”, sport che nel monregalese e in tutta la provincia di Cuneo vanta una lunga tradizione. A ispirare il focus del 2019 è la ricorrenza dei 35 anni dalla prima e storica promozione nella serie A2 maschile del Vbc Mondovì, proprio nell’anno in cui Mondovì vanta due squadre nei campionati di serie A: la Lpm nell’A2 femminile e il Vbc Mondovì nell’A2 maschile.

Il concorso, che si affianca al premio ‘Piero Dardanello’ ed è organizzato con il sostegno della Banca Alpi Marittime, si rivolge ai giovani di tutta Italia di età compresa tra i 21 e i 25 anni con una speciale categoria riservata agli studenti del cuneese tra i 16 e i 20 anni, con un riconoscimento importante anche per l’istituto scolastico del vincitore. Gli elaborati dovranno pervenire, tassativamente entro lunedì 13 maggio 2019, al seguente riferimento: Associazione Piero Dardanello, ‘La mia pallavolo’, via posta ordinaria presso Esedra (via Torino 43, 12084 Mondovì, CN) oppure via e-mail all’indirizzo di posta elettronica ‘segreteria@associazionedardanello.it’. La premiazione si svolgerà mercoledì 5 giugno nel salone d’onore del circolo sociale di lettura, che affaccia su piazza Maggiore a Mondovì.

“Il tema di quest’anno è la pallavolo – spiega il vicepresidente dell’associazione ‘Dardanello’, Paolo Cornero – ispirandoci ai 35 anni dalla prima e storica promozione in A2 del Vbc Mondovì. A partire dalle tracce proposte sul sito dell’associazione i partecipanti hanno la possibilità di candidarsi con un testo, un video, un audio o un webdoc. A decidere le sorti del concorso, una giuria di spessore formata dal direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli, dal vicedirettore de La Gazzetta dello Sport, Pier Bergonzi, e dal presidente onorario del premio Dardanello, Roberto Beccantini, oltre ai giurati cuneesi Massimo Mathis, responsabile della redazione di Cuneo de La Stampa, don Corrado Avagnina, direttore de L’Unione Monregalese, e Gianni Scarpace, condirettore di Provincia granda”.

PREMI

Il concorso ‘Dardanello Giovani’ prevede l’assegnazione di premi in denaro sia per i vincitori, che per le scuole. In particolare, per la categoria studenti tra i 16 e i 20 anni degli Istituti superiori della provincia di Cuneo, verrà assegnato un premio di 250 euro al primo classificato, di 150 euro al secondo e di 100 euro al terzo. Alla scuola del vincitore del primo premio, ulteriore contributo di 500 euro. Per la categoria giovani da tutta Italia, dai 21 ai 25 anni, verranno assegnati i seguenti premi: 500 euro al primo classificato, 350 euro al secondo, 150 al terzo. Al concorso potranno prendere parte, ma senza possibilità di assegnazione di un premio, anche i vincitori dell’edizione 2018. Grazie alla collaborazione con la Lega di serie A maschile e femminile di pallavolo, inoltre, gli autori degli articoli avranno l’opportunità di assistere ad un incontro della massima serie pallavolistica (data da concordare). La premiazione del ‘Dardanello Giovani’ si svolgerà mercoledì 5 giugno a Mondovì.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

O