La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lavori sulla Cuneo-Beintte, possibili disagi e senso unico alternato

Nuovi asfalti per la strada provinciale 564, dalla rotatoria vicino al centro commerciale Auchan al Villaggio Colombero

La Guida - Lavori sulla Cuneo-Beintte, possibili disagi e senso unico alternato

Cuneo – Dopo un rinvio di alcuni giorni a causa delle temperature rigide, è partito questa mattina (mercoledì 28 novembre) alle 8 il cantiere già annunciato sulla strada provinciale 564, dalla rotatoria vicino al centro commerciale Auchan al Villaggio Colombero, per lavori di fresatura e asfaltatura. Sono possibili rallentamenti e disagio al transito a causa del senso unico alternato e regolato da semaforo o movieri. La nuova regolazione del traffico avrà validità diurna e notturna e saranno inoltre possibili brevi chiusure totali al traffico legate alle esigenze di cantiere adeguatamente segnalate dai movieri. I lavori dovrebbero concludersi entro le 18 di venerdì 7 dicembre.

Il cantiere prevede la ripresa della bitumatura con la fresatura del piano viabile per un tratto di circa 2 km della strada provinciale 564.  Si consiglia, se possibile, di utilizzare itinerari alternativi al fine di limitare al massimo la formazione di code sia in entrata che in uscita da Cuneo dovute a restringimento delle corsie e alle limitazioni di velocità.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.