La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Deceduto Aldo Sacchetti, 97 anni, partigiano che liberò Cuneo

Si è spento nella sua abitazione a Carrara, ultimo superstite della banda "Italia libera" di Madonna del Colletto

Cuneo – Nella notte è deceduto a Carrara, dove viveva, Aldo Sacchetti, 97 anni, ex partigiano, ultimo superstite della banda “Italia libera” di Madonna del Colletto, tra le valli Gesso e Stura. Comandante della terza Divisione Alpi, partecipò alla liberazione di Cuneo; fu il responsabile, con Dino Giacosa, della fitta rete di intelligence conosciuta come Servizio X. Medaglia d’argento al valore militare e cittadino onorario di Chiusa Pesio e Fossano, era originario di Roma; il suo racconto delle vicende della Liberazione è anche nel libro “Cuneo 1944-1945. Assassini, violenze, torture. Il delitto Galimberti” di Sergio Costagli. Lo scorso anno, grazie all’interessamento di Livia Turco, ricevette l’omaggio della Presidente della Camera Laura Boldrini, con “apprezzamento e gratitudine per il contributo reso alla Resistenza”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.