La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Consegna posta a Verzuolo, incontro in Prefettura

Oggi (martedì 30) si è svolto un confronto tra l'amministrazione comunale e Poste italiane

La Guida - Consegna posta a Verzuolo, incontro in Prefettura

Verzuolo – Le Poste italiane continuano ad essere irremovibili sulla consegna a giorni alterni della corrispondenza a Verzuolo, anche dopo l’incontro svoltosi a Cuneo in Prefettura oggi, martedì 30 ottobre. Il Prefetto Giovanni Russo ha convocato i dirigenti di Poste italiane e  gli amministratori comunali di Verzuolo (erano presenti il sindaco Giancarlo Panero e i capigruppo di maggioranza e di opposizione, Gianfranco Fortina e Giulio Testa). Le Poste hanno fatto riferimento all’indirizzo dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che nel 2015 ha approvato il provvedimento definitivo relativo all’attuazione del modello di recapito a giorni alterni: un atto che definisce i criteri per individuare con precisione i Comuni destinatari del provvedimento. Dalla discussione, è emerso che Verzuolo ha una densità abitativa non sufficiente per avere di nuovo la consegna della posta ogni giorno. Il sindaco Giancarlo Panero: “Ringraziamo per la sua attenzione e disponibilità il Prefetto Russo, che ha accolto la richiesta del Consiglio comunale e ha compreso la situazione nostra. Noi abbiamo proposto tre soluzioni possibili: l’assunzione di un operatore polifunzionale , in grado di svolgere anche mansioni di sportello oltre al recapito, per migliorare il servizio; la sperimentazione per 12 mesi di un sistema di consegna della corrispondenza per 5 giorni su 7; inoltre, escludendo il sabato; infine, abbiamo chiesto la garanzia di recapito giornaliero dei quotidiani agli abbonati”. Nell’incontro, è stata anche evidenziata la chiusura effettuata dell’Ufficio postale di Villanovetta. Queste proposte saranno meglio precisate in una lettera che dal municipio partirà, indirizzata ai vertici di Poste italiane. Per ora, quel che è certo è che a Verzuolo, i disagi per la consegna della corrispondenza a giorni alterni restano.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.