La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sabato gli Intronauti presentanto “Escape – La fuga”

Dal 6 ottobre al 9 novembre riflessioni, musica, teatro e performance, a quarant’anni dalla Legge Basaglia

Cuneo – Sabato 6 ottobre, alle 21 al Teatro Toselli, la Compagnia di teatro sociale “Intronauti” di Cuneo presenterà in anteprima lo spettacolo “Escape – La fuga”, primo appuntamento dell’omonima rassegna che fino al 9 novembre proporrà una serie di eventi per ricordare in città il 40° anno dall’approvazione della Legge Basaglia. Lo spettacolo, per la regia di Paolo Balmas e Vanni Castella, rappresenta la fuga come sollievo alla sofferenza, come superamento di una realtà insopportabile, l’istituto psichiatrico. Ad aprire la serata, alle 20, sarà una performance a cura del Teatro della Rana, affiliato al Circolo culturale Clandestino di Dronero, dal titolo “Inter-modulare”, in cui gli attori accompagneranno il pubblico dall’esterno del teatro alla platea, recitando alcuni brani. 

La rassegna proseguirà nelle settimane successive: il 26 ottobre tavola rotonda “Mi interessa la persona” alla residenza Sant’Antonio, il giorno successivo la camminata in via Roma “180 passi fuori dalle  righe”, il 3 novembre serata di ballo liscio alla Casa del Quartiere Donatello e il 9 lo spettacolo di cabaret su tematiche di salute mentale “Psicantria” al Don Bosco. L’ingresso a tutti gli eventi sarà libero.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.