La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Illesi i due alpinisti sulle montagne di San Giacomo di Entracque

Sono zio e nipote di Cuneo e Borgo San Dalmazzo che volevano fare la traversata del passo dei ghiacciai

Valle Gesso – Sono stati ritrovati sani e salvi i due alpinisti dati  dispersi sulle montagne sopra San Giacomo di Entracque in alta valle Gesso. Si tratta di zio e nipote di Cuneo e Borgo San Dalmazzo che martedì volevano fare la traversata del passo dei ghiacciai nel gruppo del Gelas sopra il rifugio Pagarì. I due dopo aver attraversato il passo dei ghiacciai hanno intrapreso una discesa errata. Accortisi di aver sbagliato strada sono ritornati sui loto passi e vista l’ora tarda si sono fermati al bivacco Moncalieri sempre in zona dove hanno passato la notte, senza però la possibilità di avvertire i familiari non essendoci copertura telefonica. L’allarme è scattato questa mattina mercoledì all’alba e le ricerca del Soccorso Alpino di Cuneo sono partite subito e sono tuttora in corso. Ma contemporaneamente i due si sono incamminati per il rientro e sono stati individuati dai soccorritori e raggiunti dalle squadre in zona e trasportati a valle dall’elicottero alla base allestita nei pressi delle piscine di Entracque. Alle operazioni hanno preso parte i volontari del Soccorso Alpino di Cuneo, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, i vigili del fuoco, i Carabinieri di Entracque e l’elicottero del 118 arrivato dalla base di Torino.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.