La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’arte di Andrea Blasich al Museo della Ceramica

A Mondovì le sculture di argilla e creta dell'artista impegnato nell'industria cinematografica

Mondovì – È in corso al Museo della Ceramica di Mondovì la mostra “Ànima – Quando la materia prende vita”, dedicata all’arte di Andrea Blasich.
La rassegna, visitabile fino al 14 ottobre prossimo, riunisce le sculture in argilla e creta realizzate da questo artista milanese di fama internazionale, diplomatosi all’Accademia delle Belle Arti di Brera e da vent’anni protagonista di una brillante carriera nell’industria cinematografica, nel settore dei lungometraggi di animazione. Prima a Londra, poi a Monaco, e infine negli Stati Uniti d’America, Blasich ha collaborato come scultore con i più importanti studi cinematografici, da DreamWorks a Blue Sky Studio, da Pixar a Warner Bros, Sony, Cinderbiter, Tonko House e Lucas Film, dando vita a personaggi iconici.
Nell’esposizione monregalese il pubblico potrà ammirare le sculture di personaggi come Robin Hood o Scrat, lo scoiattolo con i denti a sciabola della serie cinematografica “L’Era Glaciale”. Inoltre, i visitatori potranno entrare nel laboratorio nel quale Blasich ha tenuto un workshop di quattro giorni, seguendo sei giovani artisti nella realizzazione di maquette cinematografiche: sarà così possibile comprendere il processo che trasforma un disegno in una scultura.
La mostra, curata da Christiana Fissore, è organizzata in collaborazione con l’Associazione culturale Ù e rientra nella programmazione degli eventi della Mostra dell’Artigianato Artistico di Mondovì.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.