La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Torino, 220 giovanissimi cuneesi all’incontro regionale

Hanno pregato di fronte alla Sindone. Arriveranno questa mattina a Roma per l'incontro con il Papa

La Guida - Torino, 220 giovanissimi cuneesi all’incontro regionale

Torino – Sono 220 i giovanissimi cuneesi che nella notte hanno viaggiato da Torino a Roma per raggiungere i loro coetanei, 120 ragazzi, che hanno percorso il pellegrinaggio e insieme partecipare alla veglia di questo pomeriggio (sabato 11 agosto) con Papa Francesco al Circo Massimo e domani la Messa in Piazza San Pietro.

Ieri (venerdì 10 agosto) a Torino, precisamente a Valdocco, i ragazzi della diocesi di Cuneo e Fossano, insieme ai viceparroci, hanno partecipato all’incontro dei giovani piemontesi. Anche il vescovo Piero Delbosco è andato a salutari prima della partenza.

Sindone

Sindone

Più di 2000 giovani piemontesi hanno invaso la chiesa di Maria Ausiliatrice per la Messa alle 18 presieduta dall’arcivescovo Nosiglia e durante la serata hanno potuto soffermarsi nel duomo di Torino per un momento a contemplare l’uomo della Sindone, grazie ad un’ostensione straordinaria voluta dalla diocesi di Torino per i giovani. Alla fine i gruppi sono saliti sugli autobus e hanno viaggiato tutta la notte e questa mattina arriveranno a Roma.

Gruppo dei giovani -di-Cuneo

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.