La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Ricardo Pichetta il nono Giro Provincia Granda

Decisivo l'arrivo vittorioso sul traguardo di San Sisto di Gilba, secondo Bousquet, terzo Mattia Magnaldi

La Guida - A Ricardo Pichetta il nono Giro Provincia Granda

Con il successo nella sesta tappa di domenica 5 agosto, la Brossasco-San Sisto di Gilba di 115 chilometri, due traguardi volanti (entrambi vinti da Leonardo Viglione) e tre gran premi della montagna (successi parziali di Leonardo Viglione, Giacomo Giordano e Ricardo Pichetta), incluso l’arrivo conclusivo in salita, Ricardo Pichetta (Vigor 1) si è aggiudicato la nona edizione del Giro della Provincia Granda (nella foto tratta dalla pagina facebook di Officine Mattio una foto d’archivio riguardante la Fausto Coppi). Sul traguardo di Brossasco il vincitore è giunto fermando il cronometro sul tempo di 2h42’15”, precedendo Pascal Bousquet (2h43’12”) e Guido Dracone (2h43’44”), quarto un ottimo Mattia Magnaldi (2h44’13”). Fatale il ritardo di 4’54” di Roberto Monti, precedente leader della corsa, ottavo (2h46’06”) l’altro uomo di classifica Walter Pacchiardo. Sul podio della classifica generale alle spalle di Pichetta (7h41’56”) si sono piazzati Pascal Bousquet (Mista 2, 7h43’42”) e Mattia Magnaldi (Grimpeur, 7h45’19”). Tra i 68 corridori giunti al traguardo finale, i successi di tappa di categoria sono andati a Ricardo Pichetta (Fascia 1), Pascal Bousquet (Fascia 2), Fulvio Magnaldi (Grimperue, 2h45’53” –  Fascia 3), Elisa Parracone (Gs Passatore, 2h54’06” – femminile). Nelle varie categorie i successi finali sono andati a Ricardo Pichetta (Fascia 1), Pascal Bousquet (Fascia 2), Fulvio Magnaldi (Fascia 3 – 7h49’27”) ed Elisa Parracone (8h01’30”). Maglia color carbonio del dominatore della classifica a punti a Walter Pacchiardo (Ciadit Cicli Sumin, 129 punti), quella verde per il miglior scalatore a Ricardo Pichetta (40 punti), quella azzurra per la graduatoria dei traguardi volanti a Denis Sosnovschenko (35 punti), classifica a squadre alla Vigor 1 (23h23’21”), “combinata” traguardi volanti, GPM e punti a Walter Pacchiardo (142 punti). Nella scorsa edizione si impose Guido Dracone con il tempo di 7h26’12”, l’albo d’oro recente della manifestazione ha visto trionfare Bruno Sanetti (2016), Daniele Geraci (2015), Jacopo Padoan (2014) e Sergio Barbero (2013).

PRIMA TAPPA – Il cronoprologo serale di mercoledì 1 agosto ha aperto la nona edizione del Giro della Provincia Granda, la prestigiosa corsa a tappe per amatori ideata da Vittorio Bongiovanni, presidente del Centro Coordinamento Ciclismo Libertas Cuneo, e organizzata con la collaborazione del Gs Passatore. Ad aggiudicarsi la battaglia contro il tempo, su e giù per corso Nizza, da piazza Galimberti fino all’incrocio con corso Galileo Ferraris e ritorno fino all’altezza di via Statuto, è stato Giacomo Giordano (Scalatori SC) con il tempo di 1’51″26, precedendo di 77 centesimi Guido Dracone (New Penta), al terzo posto con il ritardo di 1″20 Leonardo Viglione (New Penta), che abdica dopo aver vinto le precedenti cinque edizioni della gara. Tra le donne ha fatto segnare il miglior tempo Elisa Parracone (Gs Passatore, 2’03″12), nelle varie classifiche in testa Giacomo Giordano (fascia 1) e titolare della maglia della classifica a punti, Guido Dracone (fascia 2), Amedeo Arietti (fascia 3, 2’01″18), Elisa Parracone (donne). A margine dell’evento si è svolta l’ormai classica passerella degli atleti dell’handbike e delle categorie ciclistiche giovanili.

SECONDA TAPPAGiovedì 2 agosto si è svolta la seconda tappa Villanova Mondovì-Villavecchia lungo un percorso di 84,5 chilometri con due gran premi della montagna (vinti da Mattia Magnaldi e Ricardo Pichetta) e due traguardi volanti (successi di Antonio Mostaccioli e Denis Sosnovschenko). Primo al traguardo è giunto Ricardo Pichetta (Vigor 1) con il tempo di 1h5529” davanti a Pascal Bousquet (Mista 2) a 13“, terzo Walter Pacchiardo (Ciadit Cicli Sumin) a 15“. Per la Fascia 1 Pichetta primo su Pacchiardo e Roberto Monti (Vigor 1), per la Fascia 2 alle spalle di Bousquet ecco Gabriele Davi e Tiziano Baldi, entrambi portacolori dei Vigili del Fuoco, formazione che si è aggiudicata la tappa davanti a Vigor 1 e Mista 2. Per la Fascia 3 con il tempo di 1h56‘24” Stefano Carbone (Vigor 3) ha preceduto Wilhelm Bonato (Anticiclismo) e Fulvio Magnaldi (Trinità), tra le donne Elisa Parracone (Gs Passatore) ha fermato il cronometro sul 2h01‘15“. In testa alle varie graduatorie: Walter Pacchiardo (classifica a punti, 43), Ricardo Pichetta (generale e Fascia 1, 1h57’12” GPM, 15 punti), Pascal Bousquet (Fascia 2, 1h57’33”), Stefano Carbone (Fascia 3, 1h58’25”), Elisa Parracone (Donne, 2h03’18”), Denis Sosnovschenko (TV, 25 punti), Vigili del Fuoco (classifica a squadre, 5h54’31”).

TERZA TAPPALa terza tappa di venerdì 3 agosto, la Passatore-Passatore di 88 chilometri con un traguardo volante a Costigliole Saluzzo (successo di Roberto Bommarito) ha visto trionfare Roberto Monti (Vigor 1) in 1h38’51”, per il secondo posto successo in volata di Antonio Mostaccioli (Anticiclismo) su Gabriele Davi (Sanetti Sport) e Alessandro Nervo (Roero Speed Bike), tutti e tre attardati di 8″ dal vincitore. Nelle varie categorie vittorie parziali di Monti (Fascia 1), Davi (Fascia 2), Dario Ferracin (Fascia 3), 1h39’30” il tempo impiegato da Elisa Parracone a completare la tappa. Miglior squadra di giornata la Vigor 1 (4h57’51”). In classifica generale Roberto Monti (3h36’30”) ha scavalcato Ricardo Pichetta, attardato di 12″. In testa alle varie graduatorie: Roberto Monti (Fascia 1), Pascal Bousquet (Fascia 2), Stefano Carbone (Fascia 3), Elisa Parracone (Donne), Walter Pacchiardo (classifica a punti, 64 punti – combinata, 69 punti), Denis Sosnovschenko (TV, 25 punti), Vigili del Fuoco Sanetti Sport (classifica a squadre, 10h52‘30“)

QUARTA E QUINTA TAPPA – Sabato 4 agosto si è svolto un doppio appuntamento . Al mattino la cronometro di 9,2 chilometri Roata Chiusani-Roata Chiusani ha registrato il primo posto di Guido Dracone (New Penta) con il tempo di 11’31″95 davanti a Gabriele Davi (11’57″33) e Roberto Monti (12’11″38). Nella Fascia 1 primo Roberto Monti, nella Fascia 2 successo di Guido Dracone, nella Fascia 3 il minor tempo è stato realizzato da Stefano Carbone, 13’41″79 il risultato di Elisa Parracone, miglior squadra la New Penta in 37’13”. La semitappa del pomeriggio, la Peveragno-Peveragno di 54 chilometri prevedeva un traguardo volante (vittoria di Daniel Altare) e un gran premio della montagna (primo Walter Pacchiardo). All’arrivo si è presentato il gruppo compatto, regolato in volata da Walter Pacchiardo davanti a Leonardo Viglione e Daniel Altare. Nelle varie categorie i successi di tappa sono andati a Pacchiardo (Fascia 1), Andrea Ferrero (Fascia 2), Dario Ferracin (Fascia 3), tutti con il tempo di 1h10’55”, così come Elisa Parracone. Miglior squadra la Anticiclismo (3h32’45”). Alla vigilia della tappa conclusiva, in classifica generale Roberto Monti (4h59’36”) ha mantenuto 20″ di vantaggio su Ricardo Pichetta e Gabriele Davi, 27″ il ritardo di Walter Pacchiardo. In testa alle varie graduatorie: Roberto Monti (Fascia 1), Gabriele Davi (Fascia 2), Stefano Carbone (Fascia 3), Elisa Parracone (Donne), Walter Pacchiardo (classifica a punti, 111 punti – combinata, 124 punti), Denis Sosnovschenko (TV, 35 punti), Ricardo Pichetta (GPM, 15 punti), Vigili del Fuoco Sanetti Sport (classifica a squadre, 15h02’51”)

CLASSIFICA GENERALE – IX GIRO DELLA PROVINCIA GRANDA

1) Ricardo Pichetta 7h41’56”

2) Pascal Bousquet a 1’46”

3) Mattia Magnaldi a 3’23”

4) Walter Pacchiardo a 4’13”

5) Roberto Monti a 4’49”

6) Bruno Sanetti a 5’29”

7) Guido Dracone a 5’50”

8) Tiziano Baldi a 6’05”

9) Gabriele Davi a 7’09”

10) Denis Sosnovschenko a 7’15”

Podio Fascia 1

1) Ricardo Pichetta 7h41’56”

2) Mattia Magnaldi a 3’23”

3) Walter Pacchiardo a 4’13”

Podio Fascia 2

1) Pascal Bousquet 7h43’42”

2) Guido Dracone a 4’04”

3) Tiziano Baldi a 4’19”

Podio Fascia 3

1) Fulvio Magnaldi 7h49’27”

2) Stefano Carbone a 5″

3) Wilhelm Bonato a 1’31”

Podio femminile

1) Elisa Parracone 8h01’30”

Podio classifica a punti

1) Walter Pacchiardo 129 punti

2) Guido Dracone 104

3) Ricardo Pichetta 96

Podio classifica GPM

1) Ricardo Pichetta 40 punti

2) Pascal Bousquet 25

3) Leonardo Viglione 16

Podio classifica TV

1) Denis Sosnovschenko 35 punti

2) Leonardo Viglione 30

3) Antonio Mostaccioli 25

Podio classifica a squadre

1) Vigor 1 23h23’21”

2) VDF Sanetti Sport a 1’12”

3) Grimpeur a 2’33”

Podio classifica combinata

1) Walter Pacchiardo 142 punti

2) Ricardo Pichetta 136

3) Leonardo Viglione 122

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.