La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Trovato accordo per valorizzare la “Grande Traversata delle Alpi”

Lo hanno sottoscritto la Regione, le Unioni Montane e gli enti di gestione delle aree protette sul cui territorio si sviluppano gli oltre 800 chilometri di percorso

La Guida - Trovato accordo per valorizzare la “Grande Traversata delle Alpi”

Cuneo – La giunta Chiamparino, su proposta dell’assessore allo Sviluppo della Montagna, Alberto Valmaggia, ha approvato la delibera che, recependo le linee guida della Legge 12 del 2010, promuove la valorizzazione dell’itinerario escursionistico internazionale “Grande Traversata delle Alpi” (Gta) del Piemonte. A firmare l’accordo sono stati la Regione, le Unioni Montane e gli enti di gestione delle aree protette sul cui territorio si sviluppano gli oltre 800 chilometri di percorso. Con il protocollo d’intesa gli attori che lo sottoscrivono si impegnano per dieci anni ad avviare una reciproca collaborazione per organizzare la manutenzione dell’infrastruttura, l’adeguamento e l’integrazione della segnaletica direzionale. Oltre a garantire il potenziamento e la qualificazione dell’offerta turistica, l’informazione sul percorso e la sua promozione a livello nazionale e internazionale. La Gta, secondo i dati della Regione, si sviluppa lungo oltre  800 chilometri, ripartiti in 95 tappe con il coinvolgimento di 103 Comuni piemontesi. Attraversa l’intero arco alpino regionale da nord a sud. Si parte da Viozene, in provincia di Cuneo, e si arriva a Molini di Calasca, nel Verbano-Cusio-Ossola.  Lunghi tratti si sovrappongono all’itinerario “Via Alpina”, il quale costituisce un unicum escursionistico internazionale. Quindi, un patrimonio importante per molteplici ragioni, da tutelare e da conservare.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.