La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Levaldigi, un decollo faticoso per i voli nazionali

Posticipato all'autunno il collegamento con Roma previsto da AliBlue Malta. Prenotazioni al palo per Olbia, qualche problema anche per Trapani

La Guida - Levaldigi, un decollo faticoso per i voli nazionali

Levaldigi – Arrivederci, Roma. È questo per ora il saluto dell’aeroporto cuneese alla capitale: la compagnia aerea AliBlue Malta, che aveva programmato il collegamento (insieme con Perugia) ha deciso di posticipare all’autunno l’inizio delle operazioni dai due scali.
“I nuovi collegamenti – si legge in una nota diffusa ieri, venerdì 22 giugno – sono stati sospesi, in attesa di una riprogrammazione resasi necessaria per ragioni operative legate all’improvvisa concomitanza di eventi che hanno interessato i partner di AliBlue Malta e, di conseguenza, penalizzato il vettore sul fronte della disponibilità di aeromobili ed equipaggi”.
“Torneremo a operare da entrambi gli aeroporti in autunno – assicura il numero uno di AliBlue Malta, il comandante Teodosio Longo -. Stiamo affrontando un’emergenza operativa dovuta a una imprevedibile indisponibilità di aeromobili ed equipaggi da parte di quei vettori partner grazie ai quali avremmo dovuto coprire quel network di destinazioni. Per questa ragione, oggi non siamo in grado di assicurare i collegamenti previsti”.
La notizia del ritorno di Roma sui pannelli di Levaldigi era stata accolta con favore; dall’altra, però, c’era un pizzico di scetticismo sulla richiesta di un volo business verso la capitale nel periodo estivo. Se ne riparla comunque in autunno; chi avesse prenotato biglietti, viene informato per il rimborso (gestito tramite contatti con support@alibluemalta.com).
Intanto, però, per Levaldigi si stanno registrando in questo periodo problemi anche su altri voli: non sono state avviate le prenotazioni per Olbia, mentre per Trapani i primi voli gestiti dal virtual carrier (operatore commerciale senza aeromobili propri, che si appoggia a terzi per garantire il servizio che ha venduto) People Fly non sono stati effettuati. Sul caso è intervenuta anche l’Enac, per effettuare un monitoraggio a garanzia degli utenti; l’azienda ha ribadito l’intenzione di far “decollare” il collegamento.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.