La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 11 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Storia di gambe”, il racconto dello sport a Open Baladin Cuneo

Domenica 20 maggio alle 13 lo spettacolo con la voce narrante di Marco Ballestracci e la chitarra di Giorgio Pasino

La Guida - “Storia di gambe”, il racconto dello sport a Open Baladin Cuneo

Cuneo – Si intitola “Storia di gambe. Quando lo sport diventa leggenda” l’appuntamento dedicato da Open Baladin Cuneo al ciclismo e allo sport, domenica 20 alle 13. Con la voce narrante di Marco Ballestracci e Giorgio Pasino alla chitarra, saranno accompagnati gli ospiti del “pranzo gourmet” (preparato e servito dagli studenti dell’istituto alberghiero Giolitti-Bellisario Mondovì-Barge coordinati dal professor Andrea Unia): uno spettacolo che racconta e fa rivivere momenti unici nella storia di uno degli sport più amati, proprio nei giorni in cui la Granda si prepara all’arrivo della tappa del Giro d’Italia, giovedì 24 a Prato Nevoso.
L’iniziativa rientra nel ciclo per il secondo “compleanno” della struttura cuneese, che avrà il suo clou dal 25 al 27 maggio e che prevede anche, nella stessa giornata di domenica 20, alle 11 l’incontro con il vignettista Danilo Paparelli, alle 16.30 una degustazione guidata di sigaro italiano abbinato con la Xyauyù di Baladin e alle 17.30 la presentazione del libro “Ritorno alle terre selvagge” di Francesco Frank Lotta di Radio Deejay (per informazioni e prenotazioni, tel. 0171-489199).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.