La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Danneggia auto, denunciato 19enne cuneese

Negli scorsi giorni atti di vandalismo sono stati registrati al San Paolo dove per tre notti sono state lanciate uova contro le auto

Cuneo – I Carabinieri della Compagnia di Cuneo hanno denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria M.M., studente cuneese di 19 anni, per aver danneggiato un’autovettura in questa via Felice Cavallotti per puro spirito di vandalismo. Il giovane, sorpreso in piedi sul tettuccio di un’autovettura mentre scherzava con alcuni amici, è stato fermato e, rilevata la rottura dello specchietto retrovisore lato guida dell’auto, condotto in caserma. Dopo aver raccolto le dichiarazioni degli altri ragazzi, tutti dai 18 ai 22 anni, i carabinieri hanno attribuito la rottura dello specchietto allo stesso studente diciannovenne che è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento, mentre il titolare dell’auto danneggiata sporgeva quella sera stessa denuncia per quanto patito. Sono ora in corso accertamenti finalizzati a verificare la responsabilità del ragazzo denunciato e dei suoi amici per gli atti di danneggiamento registrati in città due weekend fa contro una decina di auto parcheggiate nelle strade limitrofe alla via Cavallotti.

Inoltre per tre notti consecutive al quartiere San Paolo delle auto sono state imbrattate con le uova, sono in corso le indagini per identificare i responsabili e prevenire ulteriori episodi di vandalismo a danno dei cuneesi.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.