La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 22 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sergio Mattarella in visita a Dogliani

Sabato 12 maggio, alle 16, il presidente della Repubblica in visita a Dogliani per rendere omaggio a Luigi Einaudi

La Guida - Sergio Mattarella in visita a Dogliani

Dogliani – Sabato 12 maggio, pomeriggio in provincia di Cuneo per il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, atteso a Dogliani, in occasione dei 70 anni dall’insediamento di Luigi Einaudi come primo presidente della Repubblica italiana eletto dal Parlamento (11 maggio del 1948).

La visita a Dogliani di Mattarella inizierà alle 16 al cimitero Schellino con l’omaggio alla tomba di Luigi Einaudi, poi alle 16.30 il Capo dello Stato si sposterà in Municipio, nel salone consigliare, per una seduta con ingresso riservato (le immagini proiettate sul maxi schermo in piazza), con il saluto del sindaco e del consiglio comunale e l’intervento dello storico Massimo Salvadori, che ricostruirà il profilo dello statista per conto della Fondazione Luigi Einaudi. Il Capo dello Stato sarà accolto dai bambini delle scuole in piazza San Paolo, sulle note della banda musicale “Il Risveglio”.

In forma privata, poi, Mattarella si sposterà in località San Giacomo per una visita a Villa Einaudi.

La visita cade a 70 anni dal giorno del giuramento di Luigi Einaudi a primo Presidente eletto della Repubblica Italiana e del suo primo discorso a Camere unite. A settant’anni da quella data il Quirinale, per volontà specifica di Mattarella, ha deciso che l’anniversario sarà celebrato proprio a Dogliani, patria dello statista (Einaudi era nato a Carrù ma si trasferì da ragazzo a Dogliani, paese della madre, in seguito alla morte del padre).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.