La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sabato 14 aprile la Croce Rossa di Cuneo apre le porte ai cittadini

Tra le attività una lezione gratuita sulle manovre salvavita pediatriche

La Guida - Sabato 14 aprile la Croce Rossa di Cuneo apre le porte ai cittadini

Cuneo – Una giornata per scoprire la Croce Rossa Italiana presso la sede operativa della stessa in piazzale della Croce Rossa Italiana 1/c. “La Rossa per tutti” è il titolo dell’evento organizzato per sabato 14 aprile dalla Cri cuneese, al fine di avvicinare i cittadini al mondo del volontariato. Dalle 9 alle 19 si potranno conoscere le persone che vegliano sulla nostra salute e rispondono ai nostri bisogni. Si verrà a conoscenza dei mezzi e delle attrezzature all’avanguardia che vengono impiegati in caso di emergenza. Dalle 9 alle 13 ci saranno le attività pratiche e teoriche rivolte agli studenti delle scuole elementari e medie. Alle 14 si terrà una lezione informatica gratuita di manovre salvavita  pediatriche aperto alla cittadinanza e, in contemporanea, i bambini si potranno intrattenere nell’area espositiva con clownerie e truccabimbi. Alle 16 invece, in presenza delle autorità civile e militari, si  terrà l’inaugurazione dei nuovi mezzi acquistati grazie al contributo della Fondazione Crt, a seguire rinfresco e saluti. In serata i volontari della Croce Rossa si uniranno in un momento conviviale al ristorante Real Park di Entracque dove verrà premiato chi, da 15 a 25 anni, dedica il proprio tempo al soccorso delle persone in difficoltà.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.