La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 18 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Stalking alla convivente, arresti domiciliari per un 37enne

Una storia di vessazioni, minacce e insulti, tra Langhe e Roero: vittima una donna, che si è trasferita con la figlia per sfuggire all'uomo

La Guida - Stalking alla convivente, arresti domiciliari per un 37enne

Monforte d’Alba – I Carabinieri hanno fatto scattare, su provvedimento della Procura di Asti, gli arresti domiciliari per un 37enne residente nel Roero. L’uomo (italiano, disoccupato e pregiudicato) è accusato di atti persecutori aggravati, per stalking nei confronti della convivente: la situazione è precipitata quando quest’ultima ha deciso di interrompere la relazione, stanca dei problemi di alcool e droga dell’uomo. La donna si era trasferita in un Comune delle Langhe con la figlia, ma da quel momento non ha più avuto pace: “Un assillante contatto telefonico – riferiscono i Carabinieri – pieno di minacce e insulti, ripetuti decine di volte al giorno, gradualmente estesi anche ai familiari della vittima. Quest’ultima era quindi lentamente scivolata in un costante stato di paura per sé e per la figlia”. La donna si è rivolta ai Carabinieri, i controlli sui tabulati telefonici hanno permesso di ricostruire i fatti, provando le responsabilità dell’uomo, per cui sono scattati gli arresti domiciliari.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.