La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 20 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fossano si prepara al Motoraduno e ricorda il “Sic”

Da venerdì 9 a domenica 11 marzo ritorna l'appuntamento che dà il via alla stagione delle moto

La Guida - Fossano si prepara al Motoraduno e ricorda il “Sic”

Fossano – I centauri e gli appassionati di moto si preparano all’appuntamento che dà il via alla stagione: il prossimo fine settimana, da venerdì 9 a domenica 11 marzo, Fossano torna a essere capitale delle due ruote con il Motoraduno di primavera. La manifestazione si svolgerà in piazza Diaz, con spazi ridimensionati rispetto al passato per le nuove esigenze in materia di sicurezza agli eventi, e la speranza degli organizzatori è che il meteo non impedisca quella partecipazione che, negli ultimi anni, ha anche superato le diecimila presenze.
Tra le conferme, la “Messa del centauro” (domenica 11 alle 11.30 al Santuario di Cussanio, dove il cippo in memoria dei motociclisti è stato ristrutturato per i 40 anni dalla realizzazione); il legame con il “Sic” e la presenza della Fondazione Marco Simoncelli, per i risvolti sociali e benefici in ricordo del grande biker; le esibizioni di freestyle e minimoto; la musica e gli spettacoli; la collaborazione con il tessuto commerciale cittadino, grazie alla collaborazione con i commercianti e ai prezzi scontati dello “Sbaracco”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.