La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Bruciate 4 auto del Consorzio Monviso Solidale

A Saluzzo, a Savigliano e a Fossano. Negli scorsi giorni in fiamme anche un'auto parcheggiata a Cerialdo

Saluzzo – Quattro auto del “Consorzio Monviso solidale” sono andate in fiamme nella notte scorsa, con un danno economico quantificato in 20.000 euro. Un’automobile bruciata a Saluzzo, parcheggiata in via Maria Luisa Alessi; una a Savigliano, dove è stato sfondato il suo parabrezza; due vetture in fiamme a Fossano, erano parcheggiate nella piazza davanti alla sede del Consorzio.
“Non era mai successo nulla di simile. Le auto sono state poste sotto sequestro dai Carabinieri, che hanno già avviato le indagini del caso” commentano al Consorzio Monviso Solidale, con una certa incredulità.
Il Consorzio socio assistenziale registra circa 14.000 passaggi l’anno, occupandosi di disagio sociale e di situazioni di profonda crisi (a volte complicate e delicate). Il Consorzio Monviso Solidale ha 176 dipendenti ed è tra i più grandi della regione Piemonte.
Nella mattinata di martedì 30 gennaio è stata sporta denuncia presso le stazioni dei Carabinieri di Saluzzo, Savigliano e Fossano.
È il Comando provinciale dell’Arma a coordinare le indagini, utilizzando testimonianze e anche le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza.  Oggi pomeriggio la questione viene discussa anche nel consiglio d’amministrazione del Consorzio.

Auto bruciata a Cerialdo

Anche a Cerialdo, nel fine settimana, è andata a fuoco un’auto (nella foto): un’Audi, parcheggiata negli spazi lungo via del Passatore, poco lontano dalla fermata bus in centro quartiere, è stata avvolta dalle fiamme nella parte anteriore, nella notte tra sabato e domenica. I Vigili del fuoco erano intervenuti per spegnere il rogo, nelle stesse ore è stata distrutta dalle fiamme un’altra auto nella zona di via Bossea, a Borgo San Giuseppe. Alcune ore dopo, a Cerialdo sono intervenuti anche agenti della Polizia; nella stessa zona, alcune settimane fa, era stato avvolto dalle fiamme un camper.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.