La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Bullismo, studentessa doglianese racconta la sua storia su Rai2

La giovane Aurora è la protagonista della quarta e ultima puntata di #MaiPiùBullismo, in onda questa sera

Primo piano di Paolo Trincia

Fotografia di Matteo Rasero / RAI

Dogliani – Va in onda questa sera (lunedì 29 gennaio), in seconda serata su Rai2, la quarta e ultima puntata di #MaiPiùBullismo, il social coach sul bullismo condotto da Pablo Trincia e realizzato dalla Società Verve Media Company in collaborazione con Rai e il Miur, per sensibilizzare su un fenomeno che non riguarda solo le ragazze e i ragazzi che ne sono vittime, ma anche le famiglie, la scuola e l’intera comunità. La puntata racconta la storia di Aurora, una timida e sensibile studentessa doglianese di terza media che fatica a relazionarsi con i suoi compagni, che spesso la isolano o la prendono in giro in classe e nelle chat di gruppo. Pablo Trincia la aiuterà a ritrovare il dialogo con gli altri ragazzi anche grazie alla disponibilità e alla sensibilità del preside della sua scuola, il professor Bruno Gabetti, che ha reso possibile la reunion della classe di Aurora e ha permesso agli autori e al regista di girare il promo di #Maipiúbullismo nei corridoi e nelle aule dell’Istituto intitolato a Luigi Einaudi. Aurora, appassionata di film horror, nel corso della puntata incontrerà il regista e mago degli effetti speciali Sergio Stivaletti e con lui realizzerà un trucco per trasformare un attore in uno zombie. Poi, insieme alla sua classe, parteciperà ad una escape room, che vedrà i ragazzi impegnati a risolvere in team una serie di enigmi per uscire da una stanza chiusa. La puntata sarà replicata sabato 3 febbraio, subito dopo il TG2 delle 13.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.