La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Pietro Dutto e Ginevra Rocchia agli Europei di biathlon

L'atleta cuneese è arrivato 33° nella gara Sprint ai campionati europei in corso in Val Ridanna. “È un campionato di livello stratosferico”

La Guida - Pietro Dutto e Ginevra Rocchia agli Europei di biathlon

Cuneo – Nei campionati Europei di biathlon in Val Ridanna-Ridnaun le gare Sprint sulle distanze di 10 km per gli uomini e 7,5 km per le donne hanno registrato ordini d’arrivo che, soprattutto in campo maschile, ricordano molto da vicino la Coppa del Mondo. Ha vinto il lettone Andrejs Rastorgujevs in 24’,03”, con un solo errore al tiro e un margine di 5”,5/10 sul russo Alexander Loginov, uno dei molti atleti esclusi dalle prossime Olimpiadi Invernali anche se aveva i piazzamenti necessari (ma è anche rientrato da pochi mesi dopo una squalifica di due anni). Terzo il bulgaro Krasimir Anev, perfetto al poligono ma con un ritardo al traguardo di 24”,5/10. Bella difesa per il poliziotto cuneese Pietro Dutto trentatreesimo a 1′,40”,1/10 ma a soli 5/10 dal compagno di squadra azzurra Rudy Zini. “Questo è un Campionato Europeo di livello stratosferico, – ha commentato Pietro dopo la gara – con tutti i russi non ammessi alle Olimpiadi. Ho chiuso con un buon piazzamento, conscio di non essere al top della forma sugli sci ma con un ottimo poligono. Nella gara ad Inseguimento sarà un’altra bella battaglie e noi italiani qualificati daremo il massimo”. Non partirà per l’Inseguimento invece l’altra cuneese, Ginevra Rocchia (Entracque Alpi Marittime), che ha concluso al settantanovesimo posto nella gara vinta dall’ucraina Iryna Varvynets con il tempo di 20’,54”,1/10 e zero errori al poligono. Argento per la giovane francese Chloe Chevalier, staccata di 12”,5/10, bronzo per la russa Victoria Slivko, in realtà quarta assoluta, dietro alla nipponica Fuyuko Tachizaki. Miglior azzurra Karin Oberhofer che ha commesso un errore al tiro piazzandosi nona.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.