La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ulteriore semplificazione per le procedure di tesseramento Figc

Approvate le proposte di modifica alle Noif avanzate dalla Lega Nazionale Dilettanti

La Guida - Ulteriore semplificazione per le procedure di tesseramento Figc

Il Consiglio Federale della Figc riunitosi lo scorso 17 ottobre ha approvato le proposte di modifica alle Noif avanzate dalla Lega Nazionale Dilettanti riguardanti il tesseramento dei giovani calciatori, riconoscendo il tesseramento annuale per una società di un calciatore minorenne come atto di ordinaria amministrazione. Per contrarre vincolo annuale con un atleta minorenne, pertanto, a una società calcistica affiliata alla Figc sarà sufficiente far sottoscrivere il modulo di tesseramento, oltre che dal legale rappresentante e dall’atleta medesimo, anche da un solo genitore (o esercente la potestà genitoriale). Resta l’obbligo delle firme di entrambi i genitori solamente in caso di tessermanto di durata pluriennale (cosiddetto tesseramento giovani dilettanti). Un’ulteriore semplificazione riguarda invece gli atleti stranieri extracomunitari: per procedere al loro tesseramento sarà sufficiente presentare, oltre agli altri eventuali documenti richiesti, un permesso di soggiorno in corso di validità e non più con scadenza successiva al 31 gennaio come in precedenza.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.