La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Auguri avvocato!

Antonio Sartoris è il presidente della fondazione "Casa Delfino" ed instancabile operatore culturale

La Guida - Auguri avvocato!

Cuneo – Instancabile operatore culturale in una città dall’apparenza sonnacchiosa, ma in realtà vivace e ricca di occasioni di natura socio-culturale, l’avvocato Antonio Sartoris è il presidente della fondazione “Casa Delfino” dal settembre 2005. Il suo impegno è quello di offrire alla cittadinanza un ventaglio sempre più ampio di proposte per un progresso di civiltà e di saperi che riescano a soddisfare le preferenze di tanti, se non di tutti. Ogni anno l’avvocato sceglie argomenti di arte, filosofia, letteratura, musica, storia, psicologia, ecc. che vengono trattati da studiosi specializzati, attraverso dvd di alta qualità tecnica, e che illustrano i diversi argomenti con competenza e precisione.  A volte alcuni esperti sono invitati direttamente, come ad esempio il professor Piergiorgio Odifreddi, amico da sempre dell’avvocato, che è intervenuto più volte svolgendo temi scientifici di stretta attualità e, con la consueta “vis” provocatoria, stimola al dialogo maieutico. Ecco: è propriamente il dialogo maieutico che maggiormente preme all’avvocato, quando propone argomenti sapienziali alla fondazione, e non sempre è facile arrivarci, ma con ostinata determinazione continua a crederci. Conosco da pochi anni l’avv. Sartoris, perché da poco abito a Cuneo, ma ho avuto modo di frequentarlo da vicino per un collaborazione ad un sintetico corso di storia della filosofia. Mi sono così resa conto con quanta dedizione si occupa di ogni aspetto della complessa, e complicata, gestione di una fondazione, composita come la sua.  Ma l’attenzione maggiore è sempre per il prodotto culturale da offrire all’utenza. La sua scoppiettante inventiva è sempre alla ricerca di argomenti e/o eventi che coinvolgano ed attirino alla fondazione un numero sempre maggiore di cittadini. Se è vero che a volte si lamenta della scarsa rispondenza alle sue iniziative, è altresì vero che in una città gremita di persone pensionate, ma ancora attive e recettive, la percentuale di “habitué” della casa non è così vasta.Credo di interpretare il “sentire” di molti se oggi, in occasione del suo 87mo compleanno, vogliamo augurarGli, oltre ad una vita lunga e serena, di mantenere intatto il suo entusiasmo nel proporre a tutti noi temi ed occasioni intellettualmente stimolanti.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.