La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il 28 febbraio chiude la Biblioteca giovani

La Guida - Il 28 febbraio chiude la Biblioteca giovani

Cuneo – Ultimi giorni di attività per la Biblioteca dei Bambini e dei Ragazzi nella sede di via Cacciatori delle Alpi 4. La biblioteca chiuderà da martedì 28 febbraio per tutto il mese di marzo per consentire il trasloco nella nuova sede in palazzo Santa Croce. I nuovi locali saranno inaugurati venerdì 31 marzo, con apertura dei servizi al pubblico a partire da sabato 1 aprile. Proprio per le operazioni di trasloco, il 18 febbraio ha già chiuso la biblioteca del Progetto Adolescenti ospitata al Cdt in Largo Barale 1.   “Stiamo lavorando all’allestimento della nuova sede – spiega l’assessore alla Cultura, Alessandro Spedale – e siamo fiduciosi che i nostri lettori saranno soddisfatti del risultato e del progetto che sta prendendo forma. L’abituale stagione di attività per bambini e ragazzi prevista nei primi mesi dell’anno non è annullata, ma è solo rimandata. Arriverà tutto (spettacoli per bambini, laboratori di lettura e disegno, letture ad alta voce, incontri con l’autore, corsi per adulti) con il mese di aprile. E il calendario di attività andrà avanti fino a metà giugno”. Per l’ultimo simbolico tratto del trasloco, il Comune ha lanciato nei giorni scorsi l’appello per la ricerca di volontari per realizzare una catena umana dalla biblioteca in via Cacciatori delle Alpi alla nuova sede, nella giornata di venerdì 31 marzo alle 17. “La biblioteca è un patrimonio di tutti – spiega l’assessore Alessandro Spedale – e simbolicamente vorremmo fare tutti insieme l’ultimo pezzo di trasloco”. Tutti gli interessati possono iscriversi sul sito del Comune alla pagina della biblioteca, all’Urp (in via Santa Maria 1) o telefonando al 800 701822 e 0171444229. L’ingresso dei nuovi locali, realizzati nell’ambito del Pisu e con parte dei fondi dell’eredità Ferrero, è in via Santa Croce 6. Al piano terra trovano posto cinque sale destinate ad esposizioni oltre al caffè letterario (che avrà ingresso indipendente). Al primo piano ci sono gli spazi della biblioteca 0-18 anni. Il secondo piano ospiterà i fondi antichi della biblioteca civica (altri depositi nel piano interrato), la biblioteca e l’archivio del matematico Giuseppe Peano e la segreteria di Scrittorincittà. Al terzo piano sarà allestito il deposito museale con collezioni civiche e statali.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.