La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Passo Cuneo protagonista a Parma, Diego Colombari non convocato per le Paralimpiadi

Ottimi piazzamenti per Maurizio Tallone e Ivan Sperone. Diego Colombari non è stato convocato per le Paralimpiadi di Parigi 2024

Parma

La Guida - Passo Cuneo protagonista a Parma, Diego Colombari non convocato per le Paralimpiadi

Ancora scossi per la notizia della mancata convocazione alla Paralimpiadi del loro atleta di “punta”, Diego Colombari, gli atleti della Polisportiva P.A.S.S.O. hanno partecipato domenica 7 luglio alla “1H Handbike Parma”, dove ai nastri di partenza vi erano Maurizio Tallone e Ivan Sperone.
Per il presidente della Passo, Tallone, un buonissimo 11° posto di categoria: “Sono più che soddisfatto della mia prestazione visto che era la prima gara della stagione per me”. Gradino più basso del podio per Sperone, che commenta così il risultato: “Considerando il poco allenamento alle spalle, sono molto felice del mio risultato”.

La mancata convocazione di Diego Colombari è stata ufficializzata nei giorni scorsi, quando il ct della nazionale paralimpica, Pierpaolo Addesi, ha diramato le convocazioni per gli atleti che rappresenteranno l’Italia nel ciclismo ai Giochi Paralimpici di Parigi. Tra gli azzurri non c’è l’atleta di San Rocco Bernezzo, campione olimpico a Tokyo (insieme a Luca Mazzone e Paolo Cecchetto) e campione italiano in carica nell’handbike in linea. Gli azzurri in gara al momento sono 12, ma il numero però potrebbe crescere ancora: il 10 luglio, infatti, si deciderà sulla possibilità di assegnare all’Italia 3 wild card.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente