La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Processo per lo smog, prosciolti gli ex amministratori comunali e regionali in Piemonte

Assolti perché il fatto non sussiste, già nell'udienza predibattimentale, gli ammistratori chiamati in causa, tra cui Alberto Valmaggia, ex assessore regionale all'Ambiente, e l'ex presidente Chiamparino

Torino

La Guida - Processo per lo smog, prosciolti gli ex amministratori comunali e regionali in Piemonte
Tutti prosciolti perché il fatto non sussiste gli ex amministratori comunali e regionali del Piemonte, tra cui Alberto Valmaggia, ex sindaco di Cuneo ed ex assessore regionale, che erano stati chiamati in giudizio dalla Procura di Torino dopo un esposto presentato dal presidente del comitato Torino Respira per “inquinamento ambientale” e i relativi danni causati dallo smog.
Il proscioglimento è avvenuto prima di arrivare al processo, nell’udienza predibattimentale.
Valmaggia era assessore regionale all’Ambiente nella giunta Chiamparino, ed era stato chiamato in causa insieme allo stesso Chiamparino, agli ex sindaci di Torino Piero Fassino e Chiara Appendino e gli ex assessori comunali Alberto Unia, Stefania Giannuzzi, Enzo Lavolta.
L’attuale governatore del Piemonte Alberto Cirio e il suo assessore Matteo Marnati sono oggetto di un secondo filone, stralciato da quello originario e ancora oggetto d’indagine.
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente