La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Una rinascita nel bosco”, gli scatti di Luca Tresoldi per raccontare la sua malattia

Alla Biblioteca di Cuneo una mostra fotografica per sensibilizzare e far conoscere al pubblico una malattia come la Sensibilità Chimica Multipla

Cuneo

La Guida - “Una rinascita nel bosco”, gli scatti di Luca Tresoldi per raccontare la sua malattia

A partire da oggi, martedì 2 luglio, e fino al 31 luglio, è visitabile presso la Biblioteca Civica di Cuneo la mostra fotografica di Luca Tresoldi “Una rinascita nel bosco. Esplorando la Sensibilità Chimica Multipla (MCS)”. La mostra racconta la storia di Luca Tresoldi, affetto da una malattia genetica poco conosciuta chiamata Sensibilità Chimica Multipla, che si manifesta per diverse ragioni ed è caratterizzata da vari stadi. Attualmente non esiste una cura, ma solo terapie. Le persone affette non possono esporre il loro organismo a diverse sostanze, poiché l’organismo non riesce a metabolizzarle correttamente, causando un bioaccumulo che si diffonde in tutto il corpo, colpendo vari organi compreso il cervello.

“A inizio 2018 – racconta Tresoldi – la mia situazione è peggiorata drasticamente, costringendomi ad isolarmi completamente in una stanza controllata. Dall’estate del 2022, insieme alla mia famiglia, ci siamo trasferiti in un bosco isolato a circa mille metri di altitudine. Dopo quattro anni ho potuto finalmente rivedere la luce del sole e sentire l’aria sulla mia pelle. Le fotografie in mostra, che ritraggono la natura e in particolare i boschi della valle Grana, rappresentano la riconquista della libertà, i vari stati d’animo e illustrano alcuni sintomi della mia malattia. Questa mostra è la mia testimonianza, un invito a prendere coscienza di questa e altre malattie. L’intento è quello di sensibilizzare sull’esistenza di questa malattia e far comprendere che ci sono diverse persone confinate nelle proprie abitazioni, dove subiscono costantemente un dolore sia fisico che emotivo. La loro voce rimane imprigionata all’interno di quelle mura ed ecco perchè invito tutti a diffondere un messaggio di vicinanza scattandosi un selfue con un’0pera e pubblicandola con l’hashtag MCSNonSieteSoli”.
La mostra, ad ingresso gratuito, è visitabile negli orari di apertura della Biblioteca.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente