La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo riapre le iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica comunale

Termini fino al 7 luglio, la domanda deve essere presentata anche dagli utenti già iscritti nei precedenti anni scolastici

Cuneo

La Guida - Cuneo riapre le iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica comunale

Il Comune di Cuneo fa sapere che sono riaperti fino al 7 luglio i termini per le iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica comunale e la domanda deve essere presentata anche dagli utenti già iscritti nei precedenti anni scolastici.
Da oggi (lunedì 24 giugno) e fino al prossimo 7 luglio sono riaperti i termini per rinnovare la domanda di iscrizione al servizio di ristorazione scolastica comunale per l’anno scolastico 2024-2025. La domanda deve essere presentata da tutti coloro che ancora non l’hanno fatto, anche dagli utenti già iscritti nei precedenti anni scolastici, tramite procedura on line, collegandosi al link: https://cuneo.ecivis.it/. Si accede con Spid o carta d’identità elettronica del genitore intestatario. Il modulo di iscrizione contiene un’apposita sezione per l’inserimento del valore Isee necessario per richiedere le agevolazioni. Tutti i figli dello stesso nucleo famigliare iscritti al servizio mensa devono essere inseriti sul medesimo modulo.
Chi ha problemi nella compilazione della domanda o è sprovvisto di Spid o Cie può rivolgersi agli appositi sportelli di supporto alla cittadinanza attivati nell’ambito del progetto “Reti di facilitazione digitale” (tel. 0171-1680375).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente