La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La linea mortale

Giallo dallo sviluppo tradizionale con un finale che sa rimettere in gioco le parti

La Guida - La linea mortale

Cosa ci stia a fare un insegnante di filosofia e storia nel bel mezzo delle indagini su un duplice omicidio neppure lui, Mauro Bignami, lo sa di preciso. Eppure ci è finito dentro per un banale scherzo del destino.

Tutto inizia infatti da un pellegrinaggio a Lourdes. Al momento della partenza da Gariola, un angolo nelle vicinanze di Mondovì, l’autista del pullman per errore imbarca anche i due zaini di Mauro e Paolo che avevano ben altra meta, il Gelas.

Costretti a cambiare  programma, i due amici non possono che attendere il ritorno della comitiva con l’’involontaria refurtiva.

Le cose però prendono una piega ben diversa, perché insieme ai due zaini nel mezzo si scopre anche il cadavere di un facoltoso imprenditore di Gariola. Antonio Rossetti, detto Ciapastra, è morto avvelenato però non sono solo i due zaini a stabilire una relazione con il professore. Nella bocca del Rossetti infatti vengono rinvenute due pagine di un libro di storia locale scritto anni prima da Bignami.

Comincia così un giallo che, come da tradizione, enumera un ulteriore omicidio, non immediatamente riconducibile al primo, oltre a una vasta serie di indizi e sospettabili. Allo stile accattivante per gli amanti del genere, si aggiunge però il colpo di scena conclusivo che, nel rimettere insieme gli elementi della vicenda, fornisce un finale a sorpresa anche sul piano narrativo.

La linea mortale

di Bruno Vallepiano

Editrice Golem

euro 14,9

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente