La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 16 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Furto nella notte alla Casa Famiglia Papa Giovanni a San Mauro di Boves

Bottino di 30 euro. L'episodio ha segnato profondamente alcuni degli ospiti della struttura, persone in condizione di fragilità

Boves

La Guida - Furto nella notte alla Casa Famiglia Papa Giovanni a San Mauro di Boves

Continuano i furti nelle abitazioni bovesane. Nella notte tra domenica 19 e lunedì 20 maggio è stata presa di mira anche la Casa Famiglia San Giovanni della Comunità Papa Giovanni XXIII che si trova nella canonica accanto alla chiesa di San Mauro. Il bottino è stato di 30 euro prelevati da due portafogli. La comunità è stata scioccata dal furto, inaspettato anche considerate le condizioni di fragilità degli ospiti e dell’opera stessa che vive di donazioni. In particolare, il ladro in fuga ha incrociato una giovane ospite, già vittima di una difficile situazione familiare, che si è spaventata molto, così come il ragazzo arrivato in Italia dopo la traumatizzante esperienza degli sbarchi che si è finto addormentato quando nella sua stanza è entrato il ladro con la pila accesa. “Se chiamavi, se venivi di giorno, qualcosa te lo potevamo dare – dice Enzo Pesce, responsabile della Casa Famiglia -. Non diamo soldi perché di quelli ne abbiamo pochi come hai visto e quelli che abbiamo servono per le spese dei ragazzi inseriti nella nostra casa. Sicuramente ti avremo dato un po’di roba da mangiare, dei vestiti o altre cose di cui avevi necessità. . Un’altra volta bussa o suona il campanello”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente