La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Polimero – Un burattino di plastica” al Teatro Toselli

Domani, mercoledì 15 maggio, a Cuneo uno spettacolo che rivisita la favola di Pinocchio in chiave ecologista

Cuneo

La Guida - “Polimero – Un burattino di plastica” al Teatro Toselli

Domani, mercoledì 15 maggio, alle 21, a Cuneo presso il Teatro Toselli di Cuneo, Fondazione Crc propone lo spettacolo teatrale “Polimero. Un burattino di plastica”. L’iniziativa è organizzata, nell’ambito del Cuneo Montagna Festival, per sensibilizzare e aumentare la consapevolezza delle buone pratiche ambientali ed è un’attività connessa a Spazzamondo, la campagna collettiva di raccolta di rifiuti abbandonati che si terrà sabato 25 maggio in oltre 160 Comuni della provincia di Cuneo.
“Polimero. Un Burattino di Plastica” con Paolo Hendel, Danilo Rossi, Stefano Nanni e l’orchestra Bruno Maderna, è una favola ecologista che rivisita in chiave attuale la storia di Pinocchio. Dentro la pancia della balena ci finisce un sacco di plastica, Mangiafuoco è un grande inceneritore, mentre il burattino di plastica Polimero chiede alla fata di diventare biodegradabile. Ingresso gratuito, prenotazione consigliata su www.fondazionecrc.it.

Lo spettacolo

“Polimero. Un Burattino di Plastica” è il frutto di una collaborazione nata tra Giobbe Covatta, Danilo Rossi e l’Orchestra Maderna. L’idea di una favola che raccontasse il problema della plastica e dell’inquinamento del Pianeta è nata tra un bicchiere di Sangiovese e una piadina romagnola, unendo la dissacrante ironia di Giobbe Covatta, qui portata in scena con estro da Paolo Hendel, al genio compositivo del Maestro Stefano Nanni, attraverso il suono unico della viola di Danilo Rossi. L’evento proposto è uno spettacolo teatrale che mira a coinvolgere attivamente la comunità cuneese, promuovendo la partecipazione e la riflessione su temi che riguardano la sostenibilità ambientale. Attraverso la collaborazione con artisti nazionali di comprovata esperienza, si crea un’esperienza culturale unica che attrae un pubblico diversificato e stimola la discussione su questioni importanti per tutta la comunità.

Spazzamondo

Giunto alla quarta edizione “Spazzamondo. Cittadini attivi per l’ambiente” è il progetto promosso da Fondazione Crc − in collaborazione con il Coordinamento Provinciale della Protezione Civile, ANCI Piemonte, Uncem Piemonte, ANPCI e Cooperativa Erica − con l’obiettivo di incoraggiare la partecipazione attiva dei cittadini per la cura dell’ambiente. I cittadini potranno iscriversi come singoli, in gruppo, come gruppo scuola o aziendale al sito www.spazzamondo.it entro il 23 maggio.

Il Cuneo Montagna Festival

Lo spettacolo “Polimero” chiude la seconda giornata del Cuneo Montagna Festival, organizzato dal Comune di Cuneo, da martedì 14 a domenica 19 maggio. Il titolo di questa edizione è “AnimaAlpina” e richiama l’identità profonda di un territorio che da sempre ha legami strettissimi con il contesto montano, definendo nuove possibilità di osservare e governare il territorio in modo da allargare lo sguardo per unire città e montagna. Per maggiori informazioni: www.festivaldellamontagna.it.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente