La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo San Dalmazzo, passeggiata nei luoghi della Resistenza

L'appuntamento è per sabato 4 maggio alle ore 16, al cippo presso la rotatoria Porta Alpi Marittime

Borgo San Dalmazzo

La Guida - Borgo San Dalmazzo, passeggiata nei luoghi della Resistenza

Nell’ambito delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, il Comune di Borgo San Dalmazzo propone per sabato 4 maggio alle ore 16 una passeggiata alla scoperta dei luoghi e dei protagonisti della Resistenza con Gigi Garelli, direttore dell’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo.

La camminata partirà dalla rotatoria Porta delle Alpi Marittime per proseguire in direzione del cimitero cittadino, dove una lapide ricorda l’esecuzione dei 13 partigiani catturati in Valle Grana e fucilati il 2 maggio del ’44, transitando dal Memoriale della Deportazione e MEMO4345 e dalla targa che commemora Costanzo Orso, giovane padre di famiglia vittima della ferocia nazifascista. La tappa successiva è fissata in Piazza Martiri della Libertà per ricordare i tanti partigiani che sacrificarono le loro vite durante la Resistenza. Il percorso si concluderà in Piazza Liberazione, nei pressi della ex sede del locale comando fascista, da cui il Comandante Salvi impartì gli efferati ordini che generarono mesi di terrore nella comunità borgarina.

Al termine (ore 18), nel salone consiliare, presentazione del libro “Aldo Benevelli partigiano e prete”, a cura dell’associazione partigiana “Ignazio Vian” con gli interventi di Gigi Garelli e Claudia Bergia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente