La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

E se a Paesana le liste fossero due?

Nel frattempo il sindaco uscente ha concluso la composizione della sua lista, dieci i nomi in “pista”

Paesana

La Guida - E se a Paesana le liste fossero due?
Paesana ha i suoi primi 11 candidati, quelli che l’8 giugno comporranno la lista messa insieme dal sindaco uscente Emanuele Vaudano in parziale continuità col gruppo che ha guidato il paese negli ultimi 5 anni.
Candidati consiglieri nella lista di Vaudano saranno: Mauro Allio, Luca Bertorello, Roberto Carmignano, Serena Casale (consigliere uscente), Gianfilippo Chiri (consigliere uscente), Silvia Cotti, Matteo Costa, Marco Margaria (vicesindaco uscente), Martina Perotti e Monica Vittone.
La loro ufficializzazione avverrà soltanto i primi di maggio, in concomitanza con l’ultimo giorno valido per la presentazione delle liste, ma i giochi sono praticamente fatti e confermati, fatti salvi poco ipotizzabili passi indietro dell’ultimissima ora.
Quella di Emanuele Vaudano potrebbe però non essere l’unica lista in lizza il prossimo 8 giugno. Mentre tutti si attendevano l’assenza dalla contesa elettorale della sinistra-ecologista-ambientalista, uno dei suoi più moderati leader, il consigliere di minoranza uscente Sergio Beccio ha dichiarato: “Non c’è ancora nulla di deciso. Vediamo cosa succede nei prossimi giorni”. Se così fosse, ecco che tutto tornerebbe ad ingarbugliarsi.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente