La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo ha festeggiato i 100 anni di Iolanda Mazza

Nata ad Ormea, si è trasferita nel capoluogo con la famiglia negli anni '60

cuneo

La Guida - Cuneo ha festeggiato i 100 anni di Iolanda Mazza

Giovedì 28 marzo, la sindaca di Cuneo, Patrizia Manassero e l’assessora ai Servizi educativi, Scolastici e per la Terza età, Paola Olivero, hanno fatto visita alla signora Iolanda Mazza nel giorno del suo centesimo compleanno. È stato così festeggiato l’importante traguardo raggiunto, con gli auguri più sinceri da parte dell’Amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza.
La signora Iolanda è nata ad Ormea, in alta valle Tanaro, il 28 marzo 1924. Sesta di otto figli, rimase orfana di padre all’età di sei anni. Di conseguenza, smise di andare a scuola prima di quanto avrebbe voluto per assolvere i doveri familiari, nonostante la passione per lo studio. Dal suo matrimonio con Marcello Giordano, avvenuto nel 1949, sono nati due figli: Lorenzina (1950) e Franco (1953). In gioventù gestì un negozio di elettrodomestici ad Ormea, mentre il marito lavorava per l’Enel. In seguito, la famiglia si trasferì per esigenze lavorative prima a Bra, e poi, verso la fine degli anni ’60, a Cuneo, dove la signora Iolanda vive tuttora. Oggi è nonna di tre nipoti (Chiara, Stefano ed Elisa) e bisnonna di altrettanti pronipoti (Thomas, Emily e Simone).

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente