La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Peveragno è morto Rocco Gnoni

I funerali saranno celebrati mercoledì 6 marzo nella parrocchiale di Santa Maria

La Guida - A Peveragno è morto Rocco Gnoni

Peveragno – E’ morto oggi  lunedì 4 marzo, dopo aver tenacemente lottato contro la malattia, Rocco Gnoni. Sessantaquattro anni, agente della guardia di finanza in congedo, era figura nota e apprezzata per l’impegno profuso a servizio della comunità.

Dietro espressioni apparentemente burbere, lo ricordano in paese, si celava un’anima buona, disponibile e sensibile, impegnata in ambiti diversi della vita sociale.

Unitamente alla moglie Ornella gestiva il bar della bocciofila, ma per anni aveva collaborato attivamente all’interno della Pro Loco, in parrocchia, arbitrato su molti campi da calcio della provincia, svolto volontariato nelle vesti di nonno vigile davanti agli ingressi della scuola del concentrico. Sempre mantenendo un profilo basso, evitando di apparire.

Oltre alla moglie lascia i figli Alessandro con Federica, Daniele con Carlotta, la nipotina Marta, la sorella Cosima e il fratello Luigi. I funerali saranno celebrati nella parrocchiale di Santa Maria mercoledì 6 marzo alle 15. Recita del rosario domani martedì 5 marzo alle 20 nella stessa chiesa.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente