La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Piazza Europa, in attesa della riqualificazione iniziano i lavori all’angolo con corso Brunet

Iniziano la prossima settimana i lavori nell’area di fronte all’ex Ubi, all'angolo con corso Brunet, che sarà riqualificata con fondi Pnrr. Previsto anche il ripristino svolta a destra dal semaforo di corso Nizza

La Guida - Piazza Europa, in attesa della riqualificazione iniziano i lavori all’angolo con corso Brunet

Cuneo – In attesa di conoscere il progetto di riqualificazione complessiva di piazza Europa, la prossima settimana è previsto l’avvio dei lavori di sistemazione della porzione di piazza Europa di fronte al palazzo ex Ubi oggi in vendita ma ancora di proprietà della Fondazione Crc.

L’intervento, affidato dal Comune alla ditta Smt di Cuneo, è finanziato con 264.000 euro dai fondi Pnrr e inizialmente era stato previsto come completamento del più ampio progetto della Silver House per anziani che avrebbe dovuto essere realizzata nell’edificio della Fondazione Crc. Il progetto della Fondazione poi abbandonato, ma il Comune ha deciso di confermare comunque la riqualificazione dell’area antistante per la quale ha ricevuto il finanziamento nell’ambito del Pinqua .

Proprio in merito alla possibilità di dirottare quei fondi per altri interventi si è discusso lunedì sera in consiglio comunale con un’interpellanza presentata da Claudio Bongiovanni (Cuneo Mia).

“Era più utile progettare la piazza tutta insieme, evitando questo intervento prima di aver definito la riqualificazione complessiva della piazza. Quei soldi possono essere molto utili per completare altri interventi anche se ci sono aspetti positivi in questo progetto, come la deimpermeabilizzazione. Speriamo che questa operazione abbia un’influenza sul resto della piazza per renderla il più permeabile possibile, senza ovviamente andare contro la filosofia di Cuneo città alpina e mantenendo i cedri dell’Atlante”.

In risposta l’assessore Luca Serale ha annunciato l’avvio dei lavori per la prossima settimana e difeso il progetto: “Questo intervento ha tante note positive e migliora quella porzione di fronte al fabbricato, a partire dai sottoservizi. Inoltre consentirà anche di risolvere il problema della svolta a destra da corso Nizza in quel tratto dal semaforo che potrà essere ripristinata. Inoltre, quei 264.000 euro non potevano in ogni caso essere destinati ad altri tipi di intervento”.

Il progetto

L’intervento consiste nella completa revisione degli spazi all’angolo tra piazza Europa e corso Brunet al fine di creare una “piazza di socialità” che possa consentire all’utenza la fruizione di uno spazio comune oggi utilizzato solamente come “spazio di transito”.

La porzione di piazza sarà completamente ripavimentata utilizzando materiale lapideo in lastre, saranno realizzate nuove aiuole con arborescenze coerenti con le specie già presenti lungo la ciclabile di corso Nizza e lungo i marciapiedi di corso Brunet.

Prevista, dove possibile, la de-impermeabilizzare del suolo, sostituendo l’asfalto (impermeabile, e dove le precipitazioni meteoriche vengono convogliate nella rete di smaltimento comunale) con una pavimentazione dalle cui fughe possa permeare nel suolo la maggior parte di acqua piovana, al fine di non gravare sulla rete di smaltimento cittadina.

La piazza così realizzata sarà abbellita con arredo urbano della tipologia già utilizzata nella riqualificazione di corso Giolitti, inoltre sarà installata una “smart bench”, ovvero una panchina che oltre ad avere una postazione di ricarica per cellulari e una connessione dati fruibile dagli utenti, potrà trasmettere su apposito schermo led sia messaggi istituzionali sia pubblicitari degli esercizi commerciali presenti a decine nelle vicinanze.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente