La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, il Comune cerca partner per progetti di cooperazione internazionale

Due iniziative, una rivolta all'Africa e l'altra a 20 Paesi selezionati, che vanno dall’Albania all’Iraq, da Cuba al Pakistan

La Guida - Cuneo, il Comune cerca partner per progetti di cooperazione internazionale

Cuneo – Il Comune di Cuneo cerca partner per due progetti di cooperazione internazionale. Sono stati pubblicati due diversi avvisi pubblici per individuare soggetti disponibili alla co-progettazione e co-gestione di azioni da attuare negli ambiti tematici previsti da un bando promosso dell’Agenzia Internazionale per la Cooperazione e lo Sviluppo (Aics). Concretamente si intende identificare partner con cui avviare un percorso per predisporre la candidatura progettuale sul bando in questione e l’eventuale co-gestione delle attività in caso di ammissione al finanziamento.
La proposta progettuale deve perseguire come obiettivo generale una crescita socioeconomica sostenibile, innovativa e inclusiva della società civile locale che deve essere considerata un interlocutore e un attore essenziale dell’azione di sviluppo. Le iniziative finanziate dal Bando 2023 devono fornire un contributo concreto, misurabile ed efficace alla realizzazione dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 8 dell’Agenda Onu, vale a dire “Promozione crescita economica sostenibile e lavoro dignitoso” e dei suoi target. Inoltre, l’idea progettuale deve essere riferita ad un solo ambito tematico tra quelli elencati nel bando pubblicato da Aics, vale a dire: formazione professionale-occupazione-imprenditoria; governance e servizi di base; sviluppo urbano/territoriale sostenibile e politiche alimentari urbane.
Gli avvisi pubblicati sono due, come le proposte progettuali che si intendono candidare, ciascuna riferita ad un diverso ambito territoriale. Nel primo caso le iniziative promosse dovranno realizzarsi in uno dei 37 Paesi dell’Africa individuati dal bando di Aics. Nel secondo caso dovranno invece realizzarsi nei 20 Paesi selezionati, che vanno dall’Albania all’Iraq, da Cuba al Pakistan. Il Comune, in qualità di capofila progettuale, manterrà le funzioni di governance generale sia sul piano istituzionale, sia sul piano tecnico e per quanto riguarda tutti gli aspetti relativi alla programmazione e gestione.
L’avviso pubblico è rivolto ai soggetti di cooperazione, alle organizzazioni della società civile e altri soggetti senza finalità di lucro, purché iscritte all’elenco pubblicato e aggiornato periodicamente dall’Agenzia e agli enti del terzo settore, in possesso dei requisiti specifici indicati all’interno del bando. I soggetti interessati dovranno far pervenire la loro candidatura al Comune di Cuneo entro le ore 12 del 18 marzo 2024 esclusivamente attraverso posta elettronica certificata (Pec) all’indirizzo: protocollo.comune.cuneo@legalmail.it. La candidatura deve contenere l’istanza di partecipazione e la proposta progettuale, redatte seguendo il modello allegato al bando. Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile scrivere a politichesociali@comune.cuneo.it.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente