La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nelle scuole cuneesi si insegna ai nonni a essere “più digitali”

Studenti delle scuole superiori di Cuneo, Mondovì e Savigliano impegnati in un progetto indirizzato agli anziani e promosso dal'associazione Auser

La Guida - Nelle scuole cuneesi si insegna ai nonni a essere “più digitali”

Cuneo – “Con i giovani per nonni più digitali”, è il titolo del corso che si sta tenendo negli istituti scolastici superiori del Cuneese e indirizzato agli utenti più anziani affinché possano acquisire l’uso pratico di smartphone e computer.
All’iniziativa, promossa dalle associazioni Auser provinciale di Cuneo, Savigliano e Mondovì, collaboreranno gli studenti dell’Itis “Mario Delpozzo”, dell’Istituto “Cravetta Marconi” e dell’Istituto Alberghiero “G. Giolitti”. Il corso, partito a gennaio e che si concluderà nel mese di marzo conta, già adesso, una lista d’attesa per le future lezioni che supera i 50 iscritti nella sola sede di Cuneo.
Si tratta di un’iniziativa che ha radici profonde, spiega l’Auser in una nota informativa inviata ai giornali, partita nel 1999 a Torino con la nascita del progetto “Pony della Solidarietà” che vedeva giovani volontari impegnati ad accompagnare gli anziani per spese, terapie e visite mediche ma anche a dedicare ore alla compagnia, alla lettura con l’obiettivo di consolidare un rapporto d’affetto e di stima reciproca tra persone appartenenti a due generazioni differenti e lontane. Il progetto, diffuso su tutto il territorio nazionale fino allo stop imposto dall’emergenza Covid nel 2019, ha ripreo vita nel Cuneese negi ultimi mesi con “Coi giovani per la cultura degli anziani di oggi e di domani”, una serie di visite guidate in cui gli studenti hanno accompagnato gli anziani alla scoperta di diverse località della Granda e, adesso, con l’iniziativa “Con i giovani per nonni più digitali”.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente