La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il week-end inaugura la stagione dello sci di fondo

I quaranta centimetri di neve caduti nei giorni scorsi a Palanfré e a Panice sottana hanno permesso la battitura delle piste

La Guida - Il week-end inaugura la stagione dello sci di fondo

Vernante – Gli appassionati di sci di fondo nel fine settimana, come si dice in piemontese, potranno finalmente “argalesse” (divertirsi e molto) sulle piste dei centri di Palanfrè e di Panice sottana (Limone). Le recenti nevicate hanno consentito la battittura dei tracciati.

Il Centro fondo di Palanfrè è stato inaugurato dal Comune di Vernante nel 2019. Ha uno sviluppo di 4 chilometri nella conca a piedi di Palanfrè e del Monte Croce con vista sul Pianard e la Rocca d’Orel. Un posto da cartolina, baciato dal sole che ha subito incontrato il favore di appassionati e famiglie. L’accesso è gratuito.

La gestione del Centro di fondo è affidata ai titolari del rifugio L’Arbergh. Silvana e Giancarlo, giovani intraprendenti a bordo piste che domani inaugurano non solo la prima battitura della pista ma anche la stagione del Pian Bar che offre servizi di ristorazione e noleggio attrezzatura (consigliata la prenotazione): sci, scarpe e bastoncini ma anche ciaspole per chi vuole fare due passi in zona sulla neve. 

Per i bambini ci sono un anello facile e anche una pista da bob. Per i principianti o per coloro che desiderano migliorare la tecnica con un po’ di preavviso è possibile prenotare lezioni di sci. Il numero per informazioni e prenotazioni è: tel. 349 3270733.

Dopo il debutto dell’Immacolata riapre anche il Centro di fondo di Panice sottana: è il luogo sacro dello sport invernale di Limone. Lo inaugurò negli anni Settanta Giovanni Astegiano. Biatleta olimpico partecipò nel 1972 ai Giochi di Sapporo e nel 1969 e 1970 gareggiò ai mondiali. A gestire la struttura è Gianni Leonardi, maestro di sci, che fu a fianco di Astegiano ai tempi della sua apertura.

Dal 2020, a causa della tempesta Alex, il centro ha soltanto più la pista che si sviluppa per una lunghezza di 3,5 km. Gli sciatori della stazione trovano i servizi noleggio e scuola di sci. Il biglietto giornaliero costerà 5 euro e 3 euro il pomeridiano. Per informazioni: tel. 338 8503417.

Per i servizi di bar e ristorazione nei pressi della pista gli appassionati possono appoggiarsi all’Hotel Panice e all’Hotel Edelweiss che è stato appena ristrutturato ed offre un’accoglienza speciale e di qualità.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente