La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Martino Carollo frenato da problemi nella preparazione degli sci

A Davos 54° posto per il fondista borgarino delle Fiamme Oro

La Guida - Martino Carollo frenato da problemi nella preparazione degli sci

Borgo San Dalmazzo – Giornata da dimenticare per Martino Carollo, impegnato oggi a Davos (Svizzera) nella 20 km a tecnica classica, quinta prova del Tour de Ski.

Il borgarino in forza al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro ha concluso la gara al 54° posto. A frenarlo – ha raccontato al termine della competizione – i problemi nella preparazione degli sci, che ne hanno limitato il rendimento, nonostante le buone condizioni fisiche e atletiche.

La vittoria è andata al norvegese Harald Amundsen, che conferma la prima posizione anche nella classifica del Tour, con il tempo di 57’57″7, davanti ai compagni di squadra Hennik Donnestad, staccato di mezzo secondo, e Martin Nyenget, a 34″6.

Nella classifica generale del Tour de Ski Martino Carollo (classe 2003, il più giovane degli atleti in gara) si colloca al momento al 45° posto.

Ora la carovana del Tour de Ski si trasferisce in Val di Fiemme per le ultime due tappe: la 15 km mass start in classico, di sabato, e la Final Climb, con salita al Cermis di domenica 7 gennaio, che come di consueto, chiuderà il Tour.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente