La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 4 marzo 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’Asti-Cuneo sia autostrada non solo del tartufo ma anche della carne Piemontese

Questa la proposta di Federica Barbero Invernizzi e Claudio Sacchetto, esponenti di Fratelli d’Italia, che si preparano alla campagna elettorale regionale

La Guida - L’Asti-Cuneo sia autostrada non solo del tartufo ma anche della carne Piemontese

Cuneo – “La nuova autostrada Asti-Cuneo sia denominata “della carne Piemontese Igp e del tartufo bianco d’Alba””.

Questa la proposta di Federica Barbero Invernizzi e Claudio Sacchetto, esponenti di Fratelli d’Italia. I due esponenti del partito della Meloni rispondono alla proposta fatta l’altro giorno dal presidente della Regione Alberto Cirio a seguirono della conferenza dei servizi che ha dato il via all’ultimo cantiere dell’autostrada che il basso Piemonte aspetta da trent’anni.

“Riteniamo condivisibile la proposta del presidente Cirio  – spiegano Barbero e Sacchetto – di dedicare al tartufo la nuova sti-Cuneo ma chiediamo che si aggiunga alla denominazione anche la carne Piemontese Igp che rappresenta uno straordinario patrimonio della Provincia di Cuneo e del Piemonte tutto. Inoltre, l’autostrada si colloca nella zona di produzione e a Carrù è collocata la Casa museo della Piemontese Igp. Per ultimo, ma non per importanza, il binomio a tavola, la battuta di carne Piemontese Igp con tartufo bianco d’Alba rappresenta uno dei piatti simbolo della nostra cucina”.
La proposta arriva da due più che probabile candidati alle prossime elezioni regionali. Federica Barbero Invernizzi, di Moretta, era già stata candidata al Senato in Fratelli d’Italia le scorse elezioni, e ora sembra sarà della partita elettorale del prossimo giugno sia nella cinquina cuneese per le regionali sia per la lista del Nord-Ovest per le europee. Claudio Sacchetto, imprenditore agricolo cuneese, ex assessore all’agricoltura prima in Provincia di Cuneo poi in Regione, nome di spicco ed ex “enfant prodige” della Lega è passato a Fratelli d’Italia, molto apprezzato dal ministro Crosetto, sembra possa essere uno dei candidati cuneesi in Regione proprio con vista agricoltura.

La Piemontese è la principale razza di bovini da carne in Italia, e da alcuni anni si fregia del marchio Igp (indicazione geografica protetta), la zona di produzione si colloca nelle Province di Cuneo, Asti, Torino e Alessandria ed in alcune altre zone del Piemonte e della Liguria, con circa 300.000 capi allevati ed un giro d’affari con indotto di oltre 1 miliardo di euro e con centinaia di allevamenti che si caratterizzano, peraltro, con cicli produttivi tra i piu’ rispettosi dell’ambiente e degli animali.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente