La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Antonello Martucci supera un’altra sfida e conquista il 10k Virtual Everesting Challenge

Il ciclista cuneese ha superato oltre 10.000 metri di dislivello su un rullo per 377 chilometri e dopo 20h56' di pedalata. Nel 2023 solo 43 ciclisti in tutto il mondo ci sono riusciti

La Guida - Antonello Martucci supera un’altra sfida  e conquista il 10k Virtual Everesting Challenge

Cuneo – A un mese dalla conquista del suo primo Everesting sulla salita di Montemale di Cuneo, il cuneese Antonello Martucci  è tornato a sfidare i propri limiti e nello scorso fine settimana ha conquistato il 10K Virtual Everesting Challenge, ovvero oltre 10.000 metri di dislivello positivo su un rullo interattivo che grazie all’app di Zwift ha riprodotto virtualmente la salita di “hors-catègorie” del Col de la Madone, nell’entroterra di Mentone nella regione delle Alpes-Maritimes.

Il ciclismo indoor negli ultimi anni ha fatto molta strada e grazie a un rullo interattivo e all’applicazione Zwift, oggi utilizzata da professionisti e dilettanti, è possibile pedalare su una bicicletta simulando percorsi reali: una volta scelto il percorso, grazie a sensori collegati via bluetooth, viene aumentata o diminuita la resistenza in modo automatico e ci si può seguire attraverso uno schermo in un contesto virtuale dove si incontrano atleti di tutto il mondo correre o andare in bicicletta lungo il percorso, anch’essi impegnati nelle loro performance.

Dal gennaio 2023, solo 43 ciclisti in tutto il mondo sono riusciti a portare a termine questo particolare challenge superando i 10.000 metri di dislivello, mentre nel 2022 erano stati un centinaio gli atleti che erano riusciti nell’impresa (tra cui 6 italiani). Martucci al momento è il primo degli italiani nel 2023 ad averlo completato e per riuscirci ha scalato il Col del La Madone per 12 volte per un totale di 377 chilometri e dopo 20h 56′ di pedalata sui rulli: un’ennesima dimostrazione di resistenza atletica e mentale.

“L’indoor cycling – racconta – mi ha sempre affascinato permettendomi di mantenermi in forma ottimizzando al meglio il tempo a disposizione: questa volta, però si è trattato di una vera e propria sfida e non c’è nulla di così appagante che la soddisfazione di averla portata a termine”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente