La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo San Dalmazzo, la festa dei donatori Avis

Premiati i soci giunti a traguardi significativi e i figli dei donatori

La Guida - Borgo San Dalmazzo, la festa dei donatori Avis

Borgo San Dalmazzo – “Questa è un’occasione per ringraziare i donatori attivi e quelli che, per vari motivi, non possono più continuare con il dono del sangue. Il nostro grazie va anche all’amministrazione comunale, alla Banca di Caraglio e alla Banca di Boves per il costante supporto alle nostre attività”.

Con queste parole il presidente Renzo Fronti ha aperto, questa mattina nel salone consiliare, la festa dei donatori di sangue della sezione Avis di Borgo.

“Oggi la comunità ringrazia tutti voi donatori – ha aggiunto la sindaca Roberta Robbione – e in particolare il Gruppo Giovani dell’Avis. Tutti facciamo parte di un’unica comunità, che diventa speciale se ci sono persone come voi che donano del tempo e una parte di se stessi agli altri, soprattutto a chi è in difficoltà”.

La sezione Avis di Borgo conta 470 soci attivi, con i soci emeriti il totale sale a circa 800. Nel corso del 2022 sono state effettuate 670 donazioni. “Nei primi nove mesi del 2023 – precisa Fronti – abbiamo registrato 40 donazioni in più rispetto allo stesso periodo del 2022: l’obiettivo per fine anno è di arrivare a quota 800”.

La cerimonia è proseguita con la consegna delle borse di studio ai figli dei donatori. Il riconoscimento è andato a Adele Bongioanni (in memoria di Felice Becco), Greta Perron, Sofia Ambrosio e Giovanni Ponzo (in memoria di Stefano Tosello), Emiliano Camperi (in memoria di Maria Re), Andrea Sciolla (in memoria di Remo Dutto), Chiara Paganini, Silvia Peano (in memoria del presidente Adriano Borgetti) e Francesca Giroldo (in memoria di Franco Armellini).

Un applauso speciale è andato ai donatori che nel corso del 2023 hanno cessato le donazioni con all’attivo almeno 50 prelievi: Franco Mittone, Roberto Marrale, Silvano Dardanelli e Ivana Lovera.

Poi la consegna delle benemerenze ad alcuni dei soci che hanno raggiunto traguardi significativi. L’elenco comprende Francesca Pepino, Sarah Pellegrino, Simone Giordanengo, Manolo Garino, Samuel Favole, Sabrina Bosio, Giorgio Bono (8 donazioni), Roberto Porracchia, Amos Favole, Stefano Dametto, Elena Paula Ceparu, Michele Biasi, Laura Bersesio, Michelangelo Battaglia (16 donazioni), Alessio Toselli, Daniela Risso, Fabio Panebianco, Roberto Occelli, Daniela Goletto, Valentina Becco, Mauro Albera (24 donazioni), Manuel Giraudo e Marco Agnello (50 donazioni), Ivano Goletto e Realdo Giordano (75 donazioni).

La giornata si è conclusa con il pranzo sociale al ristorante “La Bottera” di Riforano, allietato dalla tradizionale lotteria.

 

 

Il presidente Renzo Fronti

Il Gruppo Giovani dell’Avis Borgo San Dalmazzo

Il Consiglio Direttivo

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente