La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 7 dicembre 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Attenti alle truffe sui social e su WhatsApp

I Carabinieri invitano gli utenti a fare attenzione a messaggi con richieste di denaro e a non lasciarsi suggestionare dalle notizie fasulle che vengono date per coinvolgere emotivamente i destinatari

La Guida - Attenti alle truffe sui social e su WhatsApp

Cuneo – Si stanno verificando su WhatsApp tanti casi di truffa indirizzati a utenti donne che ricevono messaggi allarmanti sulla situazione in cui è incappato un loro famigliare e con la richiesta di denaro per risolvere le problematiche, inventate, che creano ansia e affanno in chi le riceve. A ogni utente è richiesto il versamento di una cifra stabilita su un codice Iban indicato. Solitamente il primo messaggio dice: “Ciao mamma, ora sto usando questo nuovo numero, l’altro si può cancellare. Scrivimi un whatsApp, per favore,indirizzato a : https://wa.me/+393509417250”.

I Carabinieri invitano gli utenti a fare attenzione a questi messaggi con richieste di denaro e a non lasciarsi suggestionare dalle notizie fasulle che vengono date per coinvolgere emotivamente i destinatari.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente